Spumador

L'azienda di produzione di bevande Spumador, di Como, ha compiuto più di 120 anni. 
La storia comincia nel 1888, quando a Cermenate, in provincia di Como, Domenico e Regina Verga danno inizio alla produzione di gassosa. La bevanda è da subito definita "ul sciampagn de la balèta" - lo champagne della pallina - per il caratteristico tappo con la pallina di vetro.
Nel 1922 nasce la prima Spumador: Antonio Verga, figlio di Domenico e Regina, trasferisce l'azienda a Caslino al Piano (oasi naturale nei pressi di Como) e inaugura la produzione del rinomato marchio di bevande gassate analcoliche Spumador. Il successo è immediato.
Il 1938 è l'anno della mitica "Spuma Nera": Creata da Antonio Verga nel 1938, la celebre "Spuma" nasce dall'infusione di 17 erbe officinali. Nota come "Spuma Nera" o "Spuma tipo 1938", il suo processo d'infusione è sapientemente realizzato all'interno della sala essenze, secondo una ricetta, storica e segreta, che le conferisce il gusto inimitabile di sempre.
Per tutto il decennio la gamma di bevande Spumador si arricchisce di nuovi prodotti per rispondere alle richieste dei consumatori.
Nel 1966, con l'acquisizione della Fonte S.Antonio il Gruppo Spumador si espande con successo anche nel mercato delle acque minerali. S. Antonio diventa presto, con la linea vetro, leader nel servizio familiare "porta a porta" oltre ad affermarsi nel canale bar e ristorazione. Negli anni 80 inizia la distribuzione nei supermercati, con l'introduzione delle bottiglie in PET.
Nel 1990 il Gruppo Spumador acquisisce le fonti: San Carlo Spinone (Spinone al Lago - Bg), Valverde (Quarona Sesia- Vc) e S.Andrea (S'Andrea Bagni - Pr).
Il gruppo Spumador saluta il 2000 con l'introduzione di moderne tecnologie d'imbottigliamento in ambiente asettico e con lo sviluppo di nuove bevande a base di frutta.
Spumador lancia sul mercato una nuova linea di bevande a base frutta: SanAttiva.
Si introduce la quarta linea in asettico nello stabilimento di S.Andrea Bagni (Pr). Spumador consolida l'eccellenza nello sviluppo delle tecnologie d'avanguardia.
Spumador, al compiere dei 120 anni di attività, entra nel segmento delle acque premium con il rilancio del brand Valverde e acquisisce la Garda Bibite con il sito produttivo a Gussago (BS).
Il 2009 è un anno di grandi successi per Spumador e per i suoi brand. Valverde consolida il posizionamento nel mondo dell'alta ristorazione e del design; Spumador, lo storico brand di bibite gassate, viene rilanciato sul mercato con l'introduzione di nuovi formati; le vellutate di sola frutta, infine, consacrano Spumador come leader europeo nella tecnologia d'imbottigliamento in asettico.
2010 | Verso il futuro: prosegue l'evoluzione nella tecnica di imbottigliamento in asettico grazie alla quale nascono nuove gamme di prodotti: i nuovi Tè Speciali a base d'infuso, in grado di unire al piacere del tè nuovi e originali gusti e Il Frutteto Mediterraneo, una linea di bevande dal gusto ricercato che associa i benefici della frutta al profumo dei fiori. E la storia continua...
Oltre ai prodotti direttamente marcati Spumador, la ditta produce una gran quantità di bibite per grosse catene di distribuzione, che vengono poi rimarcate con le etichette di questi brand (v.).

  
 Un'etichetta del 1988 e una più recente
 
Diverse confezioni in PET del chinotto Spumador 

Conad

I prodotti a marchio Conad sono attualmente prodotti dalla Nocera Umbra Fonti Storiche SpA (Gruppo SEM – Sorgenti Emiliane Modena Spa).



L’etichetta qui riportata (datata 1997) è probabilmente l’unica versione della bibita a essere realmente commercializzata con la “k” resa celebre dalla canzone degli Skiantos. La bibita era prodotta dalla Spumador.

 

Bottiglia in PET (anni ‘00) ed etichetta